Home » Inquisizia e il genere umano » Doni dallo Yemen

Doni dallo Yemen

yemen_5

All’Università avevo un’amica con una grande passione per la cultura araba, e i viaggi. Nel 1990 andò nello Yemen per due settimane, una meta un po’ inusuale, anche se relativamente sicura, per i tempi. Io non sapevo nulla di quel Paese, e siccome ci andava la mia amica presi a documentarmi. Scoprii che era uno dei paesi più poveri della terra, che era stato un tempo il favoloso dominio della Regina di Saba, dove si produceva uno degli incensi più pregiati del mondo conosciuto. Pasolini scriveva che era una terra di incomparabile bellezza nell’architettura delle sue case di fango della capitale Sana’a, merletti che non avevano nulla da invidiare a Venezia. Quando tornò, la mia amica mi portò, oltre a vari oggettini decorati, tre sacchetti di sabbia, una bianca del mare arabico su cui si affaccia lo Yemen, una del deserto vicino a Sana’a, che è la capitale dello Yemen, e una del deserto dorato della Tunisia, che aveva attraversato per un pezzo del viaggio. L’altro giorno pulendo casa mi sono tornate in mano le boccettine dove avevo raccolto le sabbie, queste tre piccole passaporte su mondi lontani e al momento irraggiungibili per via delle guerre. Le apro, tocco la sabbia finissima, penso a un paese di rocce e altipiani, un sole che non dà scampo, mura compatte e impenetrabili che racchiudono centri di merletti su muri dorati e colori nascosti, bellissime città che apparivano da lontano alle carovane dopo mesi di viaggio nel deserto come bianchi e irreali miraggi. Penso che sarebbe bello vedere queste meraviglie, anche se forse l’immaginazione me le fa apparire cone mondi stupendi che in realtà non esistono. Però visto che per ora non ci posso andare, io me li creo con la testa, e volo alto su minareti, oasi e fontanelle in giardini segreti. Per la realtà c’è sempre tempo, eppoi lo diceva pure Einstein, è meglio avere immaginazione che sapere, e io allora in una botte de ferro, sto.

yemen2

yemen3

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...