Home » The Walking Dead » C’è un nuovo sceriffo in città (ma non solo)

C’è un nuovo sceriffo in città (ma non solo)

THE WALKING DEAD STAGIONE 6 EP. 1: FIRST TIME AGAIN

“Hey, it’s good to see someone like me. I fully respect the hair game.” – Eugene

Andrew Lincoln as Rick Grimes, Danai Gurira as Michonne and Lennie James as Morgan Jones - The Walking Dead _ Season 6, Episode 1 - Photo Credit: Gene Page/AMC

Andrew Lincoln as Rick Grimes, Danai Gurira as Michonne and Lennie James as Morgan Jones – The Walking Dead _ Season 6, Episode 1 – Photo Credit: Gene Page/AMC

Non male questo ritorno dei nostri telenovellisti horror preferiti: scelte artistiche di un certo stile innanzitutto, bianco e nero patinato per i flash back e colori per la storia corrente.

Rivediamo più o meno tutti, anche se qualcuno solo per un breve momento; la scena riprende da dove il telefilm si era interrotto mesi fa, il dopo-falò con due morti. Le dinamiche in Alessandria sono rimaste all’incirca le stesse: lo sceriffo vuole ammazzare tutti gli estranei, in generale, e si aggira come un mezzo psicotico agitando la pistola per aria e guardando la gente di traverso. Gli altri un po’ lo assecondano (Michonne e Daryl), un po’ cercano di capire che farci (Morgan e Glen), un po’ seguono tipo mandria. Gli alessandrini sono divisi in due gruppi, quelli che si accodano alla Governanta che pare (pare, pare, SI FA PRESTO a dire pare) favorire lo sceriffo e il suo desiderio di equipaggiarsi alla guerra, e quelli che manifestano un certo dissenso. Arriva un nuovo residente di alessandria che era fuori a fare cose, è simpatico e ha i rasta. Eugene lo prende in simpatia perchè si trova sintonizzato sul taglio di capelli alternativo, con grande orrore dell’interlocutore. E’ bravo Heath e pare in gamba, ma è nero e abbiamo già un nero che penso durerà abbastanza, Morgan: per cui mi sa che ce lo macellano a breve, il rasta.

Ci sono un paio di momenti di riflessione, uno con protagonista il figlio del defunto dottore manesco e ubriacone, un ragazzino che ha comunque perso il padre e vuole vedere dove lo seppelliscono, perchè anche i bastardi che meritano di morire hanno qualcuno che li ama, spesso. Poi c’è un dialogo in macchina tra sasha posha la scema e il Howard, sul genere Mangia-prega-vivi che non mi è dispiaciuto, anche se Howard mi sa che tende sempre verso il lato oscuro. Alti momenti poi tra Rick e Morgan, c’è sempre una certa complicanza morale nei personaggi che è poi il fulcro dello show e non viene mai meno in Rick.

Alla fine comunque si trovano tutti d’accordo sul cercare di deviare una massa di zombie di inusitate proporzioni che si trova poco lontano dalla città, mettono a punto un piano e provano ad attuarlo. E’ una puntata non adrenalinica ma molto tesa, e si trasmette una certa inquietudine man mano che i minuti passano e il gruppo è bello bello impegnato a eseguire le varie parti del progetto. Comunque siamo tesi ma abbastanza tranquilli, voglio dire è una massa immensa di zombie, un mezzo stadio da calcio, lo spostano tutto pian piano, ci sta che ci sia qualche ferito, qualche vittima forse, ci sta che qualcuno si faccia male ma alla fine tutto andrà meglio, perchè se no uno stadio che attacca alessandria come fai a respingerlo? quindi ok, serenità perchè alla fine se li sposteranno da dosso questi mille sbirillioni di morti viventi e poi si potranno dedicare a nuove entusiasmanti avventure, no? infatti qualche bastardo sabotatore si mette a suonare un clacson proprio mentre passa l’orda di zombie, che si dirige allegra allegra e morta morta alla volta de la ciutadella.

ipotesi sul bastardo sabotatore:

  • il figlio del manesco
  • la governanta che si è impazzita e odia segretamente tutti
  • il prete (e stavolta se non me lo ammazzate a sprangate vengo io in georgia)
  • i Wolves.

Tutti d’accordo?

basci e a lunedì!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...